Stai cercando norme per

Procedimento: Distributore carburante privato

Comune di Arese

Regolamento relativo agli impianti stradali di distribuzione carburanti

Comune di Mapello

Regolamento per le occupazioni di spazi ed aree pubbliche e per l'applicazione della relativa tassa.

Comune di Alatri

Regolamento Comunale recante i criteri, requisiti e caratteristiche delle aree aulle quali possono essere installati gli impianti di distribuzione carburanti e norme procedurali (art.2, comma 1 D.Lgs 11.2.1998 n. 32 e s.m.i.. L.R. 2.4.2001 n°8)

Comune di Bonate Sotto

Regolamento per le occupazioni di spazi ed aree pubbliche e per l'applicazione del relativo canone.

Comune di Chignolo d'Isola

Regolamento per le occupazioni di spazi ed aree pubbliche e per l'applicazione della relativa tassa.

Comune di Roncello

Regolamento per le occupazioni di spazi ed aree pubbliche e per l'applicazione della relativa tassa.

Regione Lombardia

Riordino e razionalizzazione delle disposizioni attuative della disciplina regionale in materia di distribuzione carburanti e sostituzione delle dd.gg.rr. 11 giugno 2009, n. 9590, 2 agosto 2013, n. 568, 23 gennaio 2015 n. 3052, 25 settembre 2015, n. 4071, 26 settembre 2016 n. 5613.
Testo unico delle leggi regionali in materia di commercio e fiere
Programma di razionalizzazione della rete di distribuzione dei carburanti in attuazione del d.lgs. 11 febbraio 1998, n. 32 «Razionalizzazione del sistema di distribuzione dei carburanti, a norma della lett. c), quarto comma, dell'art. 4 della legge 15 marzo 1997, n. 59».

Regione Puglia

Razionalizzazione ed ammodernamento della rete distributiva dei carburanti sulla rete stradale ordinaria.

Regione Campania

Norme per la qualificazione e l'ammodernamento del sistema distributivo dei carburanti
Regolamento di attuazione della legge regionale 29 marzo 2006, n.6 “Norme per la razionalizzazione e l'ammodernamento del sistema distributivo dei carburanti”

Regione Veneto

Dimensionamento della rete stradale carburanti. Modifica art. 4, commi 2 e 3 della D.G.R. n. 1562 del 26 maggio 2004
Criteri e direttive per l’individuazione, da parte dei comuni, dei requisiti e delle caratteristiche delle aree sulle quali possono essere installati i distributori di carburanti (art. 4, comma 2, lett. a), l.r. 23 ottobre 2003, n. 23) nonché norme
tecniche di P.R.C. per l'installazione di impianti di distribuzione di carburanti.
Criteri e direttive per la razionalizzazione e l’ammodernamento della rete distributiva di carburanti (art. 4, legge regionale 23 ottobre 2003, n. 23)
Procedure per il collaudo di impianti di distribuzione carburanti.
NORME PER LA RAZIONALIZZAZIONE E L’AMMODERNAMENTO DELLA RETE DISTRIBUTIVA DI CARBURANTI

Regione Lazio

Nuove norme in materia di impianti di distribuzione di carburanti.

Stato Italiano

Riordino della disciplina relativa all'installazione e all'esercizio degli impianti di riempimento, travaso e deposito di GPL, nonche' all'esercizio dell'attività di distribuzione e vendita di GPL in recipienti, a norma dell'articolo 1, comma 52, della legge 23 agosto 2004, n. 239.
Razionalizzazione del sistema di distribuzione dei carburanti, a norma dell'articolo 4, comma 4, lettera c), della legge 15 marzo 1997, n. 59.

Ministero dell'interno

Modifiche ed integrazioni all'allegato A al decreto del Presidente della Repubblica 24 ottobre 2003, n. 340, recante la disciplina pe la sicurezza degli impianti di distribuzione stradale di G.P.L. per autotrazione.
Attuazione del DPR 01.08.2011, n. 151. Depositi di GPL in serbatoi fissi di capacità complessiva non superiore a 5 metri cubi ed attività inerenti il settore del GPL - Indirizzi applicativi e chiarimenti.
Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per l'installazione e l'esercizio di apparecchi di erogazione ad uso privato, di gas naturale per autotrazione.
Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per l'installazione e l'esercizio dei depositi di gas di petrolio liquefatto con capacita' complessiva non superiore a 13 m3.
Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per l'installazione e l'esercizio di depositi di gasolio per autotrazione ad uso privato, di capacita' geometrica non superiore a 9 m3, in contenitori-distributori rimovibili per il rifornimento di automezzi destinati all'attività di autotrasporto.
Modificazioni al decreto ministeriale 13 ottobre 1994 concernente "Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione, l'installazione e l'esercizio dei depositi di G.P.L. in serbatoi fissi di capacità superiore a 5 m 3 e/o in recipienti mobili di capacità complessiva superiore a 5000 kg".
Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione, l'installazione e l'esercizio dei depositi di G.P.L. in serbatoi fissi di capacità superiore a 5 e/o in recipienti mobili di capacità complessiva superiore a 5000 kg.