Stai cercando norme per

Amministrazione: Comune di Pregnana Milanese

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Milano

Regione Lombardia

Disposizioni in materia di artigianato e commercio e attuazioni della Direttiva 2006/123/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 12 dicembre 2006 relativa ai servizi nel mercato interno. Modifiche alle leggi regionali 30 aprile 2009, n. 8 (Disciplina della vendita da parte delle imprese artigiane di prodotti alimentari di propria produzione per il consumo immediato nei locali dell'azienda)(1) e 2 febbraio 2010, n. 6 (Testo unico delle leggi regionali in materia di commercio e fiere).
Disciplina dell’attività di acconciatore in attuazione dell’art. 21 bis della legge regionale 16 dicembre 1989, n. 73 «Disciplina istituzionale dell’artigianato lombardo».
Adozione del percorso formativo per l'abilitazione all'esercizio della professione di acconciatore, ai sensi della legge 174/05 «Disciplina dell'attività di acconciatore»

Stato Italiano

Misure urgenti per la tutela dei consumatori, la promozione della concorrenza, lo sviluppo di attivita' economiche e la nascita di nuove imprese.
Disciplina dell'attività di acconciatore
Attuazione della direttiva del Consiglio delle Comunita' europee n. 82/489 del 19 luglio 1982 comportante misure destinate ad agevolare l'esercizio effettivo del diritto di stabilimento e di libera prestazione dei servizi dei parrucchieri.
Disciplina dell'attivita' di barbiere, parrucchiere ed affini.

Ministero dello sviluppo economico

Acconciatori. Esercizio dell’attività in forma itinerante.
Esercizio dell’attività di acconciatore fuori dai locali dell’impresa.
Attività di barbiere. Riconoscimento dei requisiti professionali.
Esercizio nella medesima sede delle attività di acconciatore ed estetista.
Attività di acconciatore e di estetista. Presenza del responsabile tecnico.
Attività di acconciatore. Nomina del responsabile tecnico.
Contratto di “affitto di poltrona” e di “affitto di cabina” per le attività di acconciatore ed estetista.