Decreto legislativo 18 maggio 2001 n. 228 – Esercizio dell’attività di vendita da parte degli imprenditori agricoli – richiesta parere.
Richiesta chiarimenti requisiti professionali attività di Agente di commercio.
Decreto legislativo 26 marzo 2010 n. 59 e s.m.i. – Articolo 71 comma 6 lettera b) - Quesito in merito alla qualificazione professionale per l’accesso alle attività commerciali – commesso addetto alle vendite IV livello con part-time al 40%.
Decreto legislativo 26 marzo 2010 n. 59 – Articolo 71 comma 6 lettera c) - Quesito in materia di requisiti professionali per il commercio al dettaglio di prodotti alimentari e per la somministrazione di alimenti e bevande – Laurea magistrale in “Biotecnologie agrarie vegetali”.
Decreto legislativo 26 marzo 2010 n. 59 e s.m.i. – Articolo 71 comma 6 lettera b) – Computo anni pratica professionale.
Decreto legislativo 26 marzo 20120 n. 59 e successive integrazioni e correzioni – Articolo 71 comma 6 lettera b) – Requisito professionale per il commercio al dettaglio di generi alimentari e somministrazione di alimenti e bevande – Addetto con qualifica di Food & Beverage Supervisor presso struttura alberghiera.
Attività di cui all'articolo 136 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza – Applicazione SCIA.
Decreto legislativo 26 marzo 2010 n. 59 e s.m.i. – Articolo 71 comma 6 – Attività di somministrazione di alimenti e bevande effettuate non al pubblico - Requisito professionale.
Imprenditore agricolo – quesito in materia di vendita di prodotti connessi all'attività.
Orari di apertura e chiusura delle attività commerciali – Art. 31 D.L. 6 dicembre 2011 n. 201 – Tipologie di locali autorizzatiati ai sensi dell’art. 86 del R.D. n. 773 del 1931 che ospitano offerta di gioco mediante apparecchi.
Decreto legislativo 26 marzo 2010 n. 59 e s.m.i. – Articolo 71 comma 6 lettera b) – Quesito in merito alla qualificazione professionale per l’esercizio di attività al dettaglio di commercio alimentare e somministrazione di alimenti e bevande – Operaio agricolo con livello di inquadramento 2/D c.c.n.l. per gli operai agricoli e floro-vivaisti.
Invio sentenza del Consiglio di Stato n. 3378 del 2016 - Diffusione del testo della sentenza con la quale il Consiglio di Stato si è espresso sulla non riconducibilità dell'attività consistente nella pratica di massaggi TUINA all'attività di estetista di cui alla legge n. 1 del 1990.
Legge 8 agosto 1985, n. 443. Ditta individuale artigianale. Possibilità di apertura di seconda sede.
Quesito in materia di applicabilità ai produttori agricoli dell’articolo 16 del decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59.
Attività di massaggi Tuina o Thai Massage ovvero massaggi rivolti al benessere della persona.
Orari di apertura e chiusura degli esercizi commerciali – Quesito.
D.L. 3 agosto 2007, n. 117 – Articolo 6, comma 2-bis e 3 – Divieto di vendita di bevande alcoliche dalla ore 24 alle 6 da parte degli esercizi di vicinato – Liberalizzazione degli orari – Applicazione del divieto alle medie e grandi strutture di vendita.
Diploma di specializzazione di cuoco rilasciato dal Ministero della Difesa dopo corso trimestrale.
Dipendente con contratto di lavoro a progettocollaborazione coordinata e continuativa